Descrizione Progetto

Brain Storming

DURATA: da 2 a 8 ore (consigliata: 3/4 ore)

OCCORRENTE: Flip chart, post-it, sharpies, penne…

NUMERO DI PARTECIPANTI: min. 10 – max. 20 

COSTI: 500€ +IVA (fino a 2 ore)
650€ +IVA (da 2 a 4 ore)
800€ +IVA (da 4 a 8 ore)

Il concetto di Brain Storming è noto da alcuni anni e usato in modi differenti da un gran numero di persone. 

Ma cos’è davvero un Brain Storming? Quando lo si può usare? Quali le regole è preferibile adottare per far sì che sia un’attività efficace? Come si combatte il mantra negativo “io non sono creativo”?

La sessione di Learning Brain Storming ha come scopo quello di dare gli strumenti e i presupposti per comprendere la gestione di un brain storming efficace, secondo i dettami di chi il brain storming lo ha inventato: Alex Osborn (BBCO) e Sidney Parners, che lo hanno decodificato in America a metà degli anni ‘50 (CPS – Creative Problem Solving), e dove il teatro e i suoi giochi fanno da traghettatori per la dimensione ludica, liberando la creatività individuale e di gruppo.

La sessione può prevedere, oltre all’apprendimento e all’applicazione delle metodologie di base su tematiche neutre, anche una “prova su strada” su temi rilevanti per il cliente, la cui declinazione sarà facilitata dal conduttore della giornata. 

L’obiettivo è fornire ai partecipanti gli strumenti e i princìpi sui quali si basa il brain storming, così da poterne usufruire in modo cosciente e autonomo.