Qualche cenno sull'argomento:

Delitti intorno al Duomo

di Sofia Pauly e Davide Ianni
con Alessia Candido/Valentina Cherchi e Matteo Sanna/Armando Negro

Ritrovo: Caffetteria DeCanto c/o Gallerie d’Italia, piazza Scala
Durata: 120 minuti circa

Chi è morto nel Broletto? E a Santo Stefano? Le vie intorno al centro, oscurate dalla maestosità della Madonnina, rivendicano la propria importanza. Le vittime ricompaiono all’improvviso, per raccontare di come hanno perso la vita, tra vetrine e panzerotti.

I “Delitti intorno al Duomo” fanno il giro largo. Mostrano ciò che è stato nascosto per secoli, tra le vie poco illuminate, le strade e le piazze percorse ogni giorno da lavoratori, studenti e abitanti. Occhi distratti, sguardi veloci, e piedi convinti di calpestare il solo asfalto, ignari del sangue che un tempo lo imbrattò. Il sangue di chi in questi luoghi ha vissuto, ha lavorato, forse, ma soprattutto, ha perso la vita per mano altrui.

Alcune sono innocue, altre meno, altre sono persino innocenti, ma tutte sono accomunate dalla voglia di raccontare la propria storia, di rendervi partecipi dei soprusi subiti, per poi tornare silenziosamente al loro vagare, tra occhi che non li vedono, orecchie che non li sentono, nei luoghi che, pur avendoli dimenticati, li ospitano per l’eternità.